cambridge

Di recente ha visto la luce, per i tipi di Mimesis, un libro ("Quel tempo terribile e magnifico"), che raccoglie le lettere di Ada Buffulini e descrive l'attività di un gruppo di donne e uomini antifascisti deportato in un Lager delle SS (tra cui Ada stessa) decisi a continuare a combattere il fascismo e il nazismo.
Ada era una giovane donna di famiglia triestina borghese, molto tenace e volitiva. Si laurea in Medicina a Milano, dove viene a contatto con gli ambienti liberali critici verso il regime, che inizia a contrastare, fino a giungere a intraprendere la guerra partigiana.

La Biblioteca in occasione di tale importante evento, osserverà un orario continuato dalle 9.00 alle 16.00.

A chi si recherà in tale orario in biblioteca, oltre a visitarla, avrà la possibilità di deporre nell'apposita urna la propria motivazione alla lettura. Le tre motivazioni ritenute piu' significative saranno premiate con un libro.

 

Festival di Primavera
La scuola si incontra cantando

Festival internazionale per cori scolastici

Trentasette studentesse del Coro Hebel, diretto dal Maestro Alessandro Cadario, hanno rappresentato il nostro Liceo alla tredicesima edizione del Festival di primavera a Montecatini Terme dal 15 al 18 aprile.

L'Ufficio Scolastico Territoriale di Varese ha organizzato una tavola rotonda sul Liceo Classico per Martedì 28 aprile 2015, ore 17, presso la Sala Montanari, via dei Bersaglieri, 3, Varese. Tutte le persone interessate sono invitate a partecipare.

INVITO

La mostra delle opere su carta di Gino Sandri (1892-1959) si inaugurerà il 25 marzo 2015 alle ore 12.00 presso la Biblioteca dell'Accademia di Brera e resterà aperta sino al 24 aprile p.v..
Il 17 aprile (9.30-13.30) si terrà, sempre a Brera, un seminario sull'artista cui porteranno il proprio contributo anche i proff. Annalisa Podestà e Massimo Roncoroni (Liceo Legnani) e Sergio Beato (Arcivescovile Castelli).

Dal 1996 ogni 21 marzo si celebra la Giornata della Memoria e dell'Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace. 

Realizzazione tecnica e grafica a cura di SpoonDesign - Ideazione grafica Vanda Calcaterra

I quattro teleri di Stefano Maria Legnani con soggetto Bacco e Arianna sono esposti nella Biblioteca Civica di Saronno